lunedì, Giugno 24, 2024

Coronavirus: 10 nuovi casi in provincia di Arezzo

I PIU' LETTI

La situazione dalle ore 14 del giorno 1 settembre alle ore 14 del giorno 2 settembre 2020 relativa alla diffusione del COVID, evidenzia nella Provincia di Arezzo 10 nuovi casi:

PROVINCIA DI AREZZO (n. nuovi casi 10)
Comune di sorveglianza San Giovanni Valdarno
Ragazza di 19 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatica

Comune di sorveglianza Arezzo
Bambina di 3 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, rientrata dalla Romania, asintomatica
Bambina di 4 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatica
Donna di 25 anni già in isolamento domiciliare, rientrata dalla Sardegna, asintomatica
Donna di 32 anni già in isolamento domiciliare, asintomatica, indagine in corso
Uomo di 33 anni già isolamento domiciliare, asintomatico, indagine in corso
Uomo di 26 anni esito da screening pre-ricovero, paucisintomatico
Uomo di 83 anni, esito da screening durante il ricovero, asintomatico

Comune di sorveglianza Cortona
Uomo 34 anni già in isolamento domiciliare, indagine in corso

Comune di sorveglianza Sansepolcro
Uomo di 57 anni già in isolamento domiciliare, indagine in corso

Il Dipartimento di Prevenzione in considerazione dei casi emersi in questi giorni in provincia di Arezzo ha intensificato l’attività di tracciamento dei contatti stretti. Tale attività ha evidenziato per il momento 28 contatti per i casi di Arezzo che sono già stati immediatamente posti in isolamento.

Al momento nella Asl Toscana sud est sono seguite 411 persone risultate positive al tampone. 2.680 persone sono in già in isolamento domiciliare o perché contatto di caso noto o perché provenienti da altri Paesi.
Ci sono 4 presso le malattie infettive dell’Ospedale San Donato di Arezzo.
L’identificazione dei casi ed il tracciamento dei contatti à stato possibile attraverso l’effettuazione di 2.080 tamponi.

ULTIM'ORA

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024

Il Premio Nazionale Otello Sarzi è uno dei più longevi premi italiani dedicato alle nuove compagnie del teatro ragazzi e al Teatro di Figura e Nata ha vinto il premio su uno spettacolo – Don Chisciotte, storie di latta e di lotta – che delle caratteristiche assolutamente inedite che Cinzia Corazzesi, una delle protagoniste sul palco e non solo ci racconta così: “I burattini in alluminio sono stati forgiati come sculture con un procedimento di lavorazione dei metalli fatto attraverso l’antica tecnica della cera persa. Si tratta di burattini unici al mondo per realizzare i quali ci siamo affidati appunto […]

More Articles Like This