mercoledì, Luglio 17, 2024

DPCM – Alle imprese, entro poche ore, arrivino veri e proporzionati contributi di ristoro

I PIU' LETTI

Le nuove disposizioni per il contenimento del Covid-19 causeranno un’ulteriore riduzione di circa 5,8 miliardi di euro di consumi delle famiglie. L’ennesimo colpo per commercio, turismo e somministrazione, che potrebbe causare la chiusura di altre 20mila attività, portando da 90 a 110mila le cessazioni di impresa previste quest’anno; In particolare per la ristorazione, bar e pubblici esercizi è un colpo mortale, un colpo per centinaia di migliaia di imprese, ad alcuni milioni di lavoratori, alla fiducia del paese.

“Questa volta non ci sono alibi, spiega Nico Gronchi, Presidente Confesercenti Toscana.  Conosciamo gli effetti devastanti del lockdown sulla platea delle attività che saranno chiuse totalmente o parzialmente per decreto:  i 70 giorni di chiusura delle attività del commercio, turismo e servizi della nostra Regione sono costati -1,3 mld di fatturati e un altro colpo, le nostre imprese, non la reggeranno”.

“Sono necessarie scelte non dettate solo dall’emergenza o dall’onda emotiva di queste ore, ad esempio su trasporti, scuola ed economia, ma equilibrate e mirate ad evitare un tracollo economico e sociale, mantenendo sotto controllo il sistema sanitario, perché la tutela sanitaria di ogni cittadino è la priorità, ma coniugarla con scelte che non distruggano l’economia è la vera sfida.

Come Confesercenti, ha proseguito Gronchi,  abbiamo chiesto e chiederemo con forza e in tutte le sedi possibili, che per tutte queste imprese, entro poche ore, arrivino veri e proporzionati contributi di ristoro e dopo, solo dopo, i divieti . Questa volta, ha poi concluso il Presidente di Confesercenti Toscana,  per le imprese del commercio, turismo e servizi, già pesantemente provate da mesi difficilissimi, non ci può essere altra versione accettabile: per noi, per i nostri dipendenti, per le nostre famiglie, per le nostre imprese”.

 

 

ULTIM'ORA

A Bibbiena tre giorni di spettacoli con il Casentino Motorbike Show

Il 19, 20, 21 luglio 2024 Bibbiena – nelle location di Piazza Resistenza e via Garibaldi – ospiterà una manifestazione nazionale organizzata e promossa dall’Associazione Motociclistica Alto Casentino guidata da Luciano Fornaini e il patrocinio e collaborazione del Comune di Bibbiena, la Federazione Motociclistica Italiana e la Vespa Club Casentino. Si tratta di una tre giorni all’insegna delle due ruote con momenti di spettacolo puro come quello che si terrà venerdì sera con rampe di lancio e atterraggio, il punto moto, stand attivi per tutti e tre i giorni e lo spettacolo Stuntman Riotriders. Sabato e domenica saranno altri due […]

More Articles Like This