lunedì, Giugno 24, 2024

Gabriele Veneri si candida al Consiglio regionale della Toscana e guiderà la lista di Fratelli d’Italia in provincia di Arezzo

I PIU' LETTI

Con questo post sulla pagina fb Gabriele Veneri spiega le motivazioni della sua scelta:

“Mi candido al Consiglio regionale della Toscana.
Guiderò la lista di Fratelli d’Italia in provincia di Arezzo.
Scelta importante per me.

Con un’immediata conseguenza: mi sono dimesso da portavoce degli orafi Cna. Per correttezza e trasparenza e ringrazio l’associazione per aver compreso la mia scelta e la ringrazio per la fondamentale esperienza che mi ha permesso di fare.

Ringrazio Fratelli d’Italia per avermi voluto capo lista. Ringrazio Francesco Macrì e Giovanni Donzelli per la fiducia e la stima a me dimostrata. E ringrazio in modo particolare Giorgia Meloni. Che ho la fortuna di conoscere personalmente.

Sono un imprenditore e continuerò ad esserlo, non faccio questa scelta per opportunismo ma credo che sia giunto il momento di dare un contributo. Un contributo perché la Regione non sia più un ente burocratico ma un’istituzione vicina alle persone e alle imprese.
Abbiamo la possibilita’ di cambiare in meglio il nostro futuro. Non nascondiamoci dietro vecchie abitudini toscane , dobbiamo cambiare. Questo è il momento di dimostrare che possiamo farcela.

Se lo ritenete giusto sostenete Fratelli d’Italia e scegliete Gabriele Veneri per Toscana.
Non vi deluderò”

ULTIM'ORA

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024

Il Premio Nazionale Otello Sarzi è uno dei più longevi premi italiani dedicato alle nuove compagnie del teatro ragazzi e al Teatro di Figura e Nata ha vinto il premio su uno spettacolo – Don Chisciotte, storie di latta e di lotta – che delle caratteristiche assolutamente inedite che Cinzia Corazzesi, una delle protagoniste sul palco e non solo ci racconta così: “I burattini in alluminio sono stati forgiati come sculture con un procedimento di lavorazione dei metalli fatto attraverso l’antica tecnica della cera persa. Si tratta di burattini unici al mondo per realizzare i quali ci siamo affidati appunto […]

More Articles Like This