martedì, Luglio 16, 2024

A1 Milano-napoli: aggiornamento al programma delle chiusure notturne della stazione di Monte San Savino

I PIU' LETTI

Roma, 27 ottobre 2020 – Sulla A1 Milano-Napoli, è stata annullata la chiusura dell’entrata della stazione di Monte San Savino, che era prevista dalle 22:00 di questa sera martedì 27 alle 6:00 di mercoledì 28 ottobre.

Per consentire lavori di pavimentazione, è confermata, come da programma, la chiusura della stazione di Monte San Savino, in uscita per chi proviene da Roma e da Firenze, nelle due notti consecutive di mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre, con orario 22:00-6:00.
In alternativa si consiglia di uscire alla stazione di Arezzo.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti “My Way” in onda su Sky Meteo24 (canale 502 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre) e sui seguenti canali: sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple, sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24

ULTIM'ORA

Mercoledì 17 al Valenzano Synphony, si esibiscono gli “Harmonix Saxophone, Quartet”

Al Castello di Valenzano, nel territorio di Subbiano, tutti mercoledì di luglio, sono sotto il segno del Valenzano Synphony, il Festival Musicale giunto alla 28ª edizione, organizzato dal Comune di Subbiano  Paolo Domini Assessore alla Cultura del Comune di Subbiano: “Il Valenzano Symphony ama spaziare in più differenti ambiti musicali, al contempo vuole offrire opportunità a giovani musicisti, e questo è ormai un tratto distintivo della scelta della nostra Amministrazione attraverso la direzione artistica di Giulio Cuseri . Il nostro è un investimento in cultura, una cultura che coinvolga i nostri concittadini, ma che faccia anche conoscere il nostro territorio […]

More Articles Like This