lunedì, Giugno 24, 2024

Covid-19: l’RSA Cosimo Serristori chiude le porte

I PIU' LETTI

Da oggi non è più possibile accedere all’RSA Cosimo Serristori da parte dei partenti degli ospiti della struttura. la decisione è stata presa dopo l’aumento dei casi di positività da Covid-19 registrati in questi giorni in provincia di Arezzo.

Come il precedente periodo di lockdowm “per sopperire a questa decisione e per mantenere un costante contatto grazie all’aiuto della tecnologia è operativa la stazione mobile di video conferenza, ovvero è stato ripristinato il kit composto da monitor webcam una connessione Wi-Fi per stabilire la connessione con lo smartphone o il computer del familiare e sarà come essere in struttura.

Si potrà quindi parlare e vedere il proprio caro durante la giornata e conferire con la struttura infermieristica che potrà descrivere dettagliatamente lo stato di salute dell’ospite. Con questo servizio cerchiamo di mantenere una costante vicinanza tra il familiare ed il proprio caro se pur attraverso un simbolico abbraccio virtuale” spiega il presidente dell’Ente Serristori, Alessandro Concettoni.

 

 

ULTIM'ORA

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024

Il Premio Nazionale Otello Sarzi è uno dei più longevi premi italiani dedicato alle nuove compagnie del teatro ragazzi e al Teatro di Figura e Nata ha vinto il premio su uno spettacolo – Don Chisciotte, storie di latta e di lotta – che delle caratteristiche assolutamente inedite che Cinzia Corazzesi, una delle protagoniste sul palco e non solo ci racconta così: “I burattini in alluminio sono stati forgiati come sculture con un procedimento di lavorazione dei metalli fatto attraverso l’antica tecnica della cera persa. Si tratta di burattini unici al mondo per realizzare i quali ci siamo affidati appunto […]

More Articles Like This