lunedì, Giugno 24, 2024

Green economy e Intelligenza artificiale per un futuro ecosostenibile. Firmato l’accordo di collaborazione fra AIRES e SAIHUB

I PIU' LETTI

Promuovere e sviluppare progetti di intelligenza artificiale da applicare ai temi dello sviluppo sostenibile, dell’economia circolare, della gestione dei rifiuti, del recupero dei materiali e dell’efficientamento energetico, oltre che alle applicazioni legate alle scienze della vita e alle biotecnologie, per un futuro ecosostenibile del territorio.

È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione stipulato da AIRES e SAIHUB con la firma, questa mattina, di Marco Mairaghi (AD di Sei Toscana, in qualità di società capofila di AIRES) e Ernesto Di Iorio (presidente di SAIHUB).

“Si incontrano così due mondi – dice Marco Mairaghi –, quello della ricerca, innovazione e sviluppo nel campo della green economy (AIRES) e della I.A. (SAIHUB) che, grazie all’accordo di collaborazione, da oggi potranno dare vita a uno scambio fattivo e sinergico e a una condivisione delle esperienze maturate sulle specifiche progettualità ed iniziative sviluppate da ciascuno”.

“Con l’accordo, le due ‘reti di imprese’ si impegnano a valutare la possibilità di elaborare progetti comuni, nel quadro del ‘Parco Scientifico dell’Intelligenza Artificiale’ e determineranno congiuntamente gli obiettivi, le azioni, i risultati, il budget, la governance, il monitoraggio dei progetti futuri – commenta Ernesto Di Iorio”.

* * * * *

AIRES (Ambiente Innovazione Ricerca Energia Sviluppo) è il primo contratto di rete italiano per la promozione della ricerca, innovazione e sviluppo nel campo dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale. I 17 soggetti aderenti ad AIRES sono: Sei Toscana, ACEA Ambiente, ALIA Servizi Ambientali, ASEV, Confservizi CISPEL Toscana, Consorzio Polo Tecnologico Magona, CREAF-Centro Universitario Interdipartimentale di Ricerca European Affairs, CSA Impianti, ESA-Ecologia Soluzione Ambiente, Ekovision, Estra, INSTM-Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei Materiali, Reti Ambiente, Scapigliato, Sienambiente, SSIP-Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti e Tiemme.

SAIHUB (Siena Artificial Intelligence Hub) è il Polo tecnologico per lo sviluppo di tecnologie e progetti di Intelligenza artificiale, una realtà unica nel territorio toscano. La Rete SAIHUB è formata attualmente da 21 imprese: Sei Toscana, Siena Imaging, Readytec, Silog, AchilleS Vaccines, Vismederi, Assoservizi, QuestIT, Satus, Lascaux, Zucchetti Centro Sistemi, Terranova, Ergon, Exprivia, Imola Informatica, SiS.Ter, Hopenly, Datatellers, Polaris Engineering, CSPFEA e Liquidweb.

 

ULTIM'ORA

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024

Il Premio Nazionale Otello Sarzi è uno dei più longevi premi italiani dedicato alle nuove compagnie del teatro ragazzi e al Teatro di Figura e Nata ha vinto il premio su uno spettacolo – Don Chisciotte, storie di latta e di lotta – che delle caratteristiche assolutamente inedite che Cinzia Corazzesi, una delle protagoniste sul palco e non solo ci racconta così: “I burattini in alluminio sono stati forgiati come sculture con un procedimento di lavorazione dei metalli fatto attraverso l’antica tecnica della cera persa. Si tratta di burattini unici al mondo per realizzare i quali ci siamo affidati appunto […]

More Articles Like This